Umberto Cavenago

Eccentrica immaginaria

 

 

Umberto Cavenago sfida continuamente lo spazio costruendo macchine che sono piccoli mondi immaginari, che prendono forma dalla sua passione per la cultura del progetto, intrecciata con la passione per la cultura artistica. “Eccentrica Immaginaria” è il titolo dell’installazione site specific che Umberto Cavenago ha pensato e costruito per Surplace. Si tratta di una forma dinamica proiettata nello spazio per articolarlo, la sfida è stata quella di trasferire nella realtà un percorso perimetrale di un settore di corona circolare eccentrica rastremata. La parete dello spazio espositivo diventa il “terreno percettivo”, che organizza topologicamente il “materiale visivo”. L’elemento architettonico della parete seziona la forma e crea un confine tra ciò che è visibile e concreto, e ciò che è immaginato e dissimulato. Le  finestre dello spazio, elementi di trasformazione, sono il motivo concreto che ha determinato le dimensioni e la collocazione dell’opera. “Eccentrica immaginaria” è un dispositivo scultoreo che dimora dentro e fuori, una sineddoche visiva dove nessuna materia è data: non ci si può sbattere la testa, ma c’è la sensazione di trovarsi davanti qualcosa. Cavenago riflette così sulle possibilità costruttive di un oggetto ma anche su come lo stesso abita lo spazio e il tempo, invitandoci a camminare nel vuoto dell’ambiente ma dentro un’eccentrica visione.

 

 

dal 18/06 al 27/08/2017

 

 

Inaugurazione domenica 18 Giugno ore 18.00